Questo sito impiega cookie come descritto nella informativa. Continuando la navigazione si esprime consenso a tale impiego

La via della bora - terza tappa - da Racja Vas a Poklon

Il percorso della terza tappa attraversa un ambiente grandioso: vasti panorami e splendidi boschi allietano l’escursione che si qualifica impegnativa.

All’uscita di Račja Vas le indicazioni per Lisina ci portano a sinistra su una strada sterrata in leggera salita. Da lì, in quota, sotto le rocce del monte Orljak (Aquila), si prosegue lasciando a destra il monumento ai caduti di Lanišće fino a Podlon.

Dalla radura di Podlom inizia il sentiero con segnavia IPP (foto 3A) per il Brajkov vrh (monte Braico). A metà strada si può scegliere se seguire il sentiero che porta in vetta (Borisov put) o scendere a sinistra lungo la vallata. Le due strade si congiungono al rifugio Korita.

In prossimità della caratteristica successione di fontane antistanti il rifugio (foto 3B) si evita di scendera a Brgudac, passando accanto alla casa di caccia per poi proseguire lasciando a sinistra le indicazioni per il Planik.

Dopo un chilometro e mezzo di discesa, via via più accentuata, si giunge sullo sterrato che a sinistra ci porterà a Poklon, meta della terza tappa. Il percorso attraversa secolari faggete e le splendide doline di Boljunski dol.

 

Terza tappa Lunghezza 18.150 m.

Mappa 1, Mappa 2, Mappa 3,

Mappa 4, Mappa 5, Mappa 6
Da Racja Vas a Poklon Dislivello 610 m. Indicazioni del percorso
"Dove si spalanca il Quarnero" Tempo 6,5 h. Il racconto di Paolo

 

Poklon

Trattoria Poklon Vela Ucka

Tel. +38551299604