Questo sito impiega cookie come descritto nella informativa. Continuando la navigazione si esprime consenso a tale impiego

La via della bora - prima tappa - da Trieste a Podgorje

Il percorso inizia a Draga Sant’Elia imboccando la pista ciclabile (ex strada ferrata Trieste-Erpelle) in prossimità della vecchia stazione. Si prosegue in territorio sloveno per circa 2 chilometri.

Lasciare la ciclabile (foto 1A) e scendere verso il fondo della Val Rosandra deviando a sinistra verso i prati. Rientrati nel bosco, risalire la valletta sulla destra fino a raggiungere Klanec, piccolo paesino carsico, dove, davanti alla Chiesetta, si può ammirare un maestoso tiglio centenario.

Superata Klanec si passa sotto il viadotto dell’autostrada e si sale a sinistra fino a Brgod. Proseguire, girando a destra (foto 1B) per ridiscendere verso il paese di Prešnica.

Si esce da Prešnica verso Sud (foto 1C) proseguendo su facili sterrati, paralleli alla ferrovia, sino alla stazione di Podgorje, paese alle pendici meridionali del monte Taiano (Slavnik), dove ha termine la prima tappa.

 

Prima tappa Lunghezza 12.500 m.

Mappa 1, Mappa 2,

Mappa 3, Mappa 4

Da Trieste a Podgorje Dislivello 220 m. Indicazioni del percorso
"In una solitudine tartarica" Tempo 3,5 h. Il racconto di Paolo

 

Podgorje

Trattoria Pod Slavnikom

Tel. +38656870170 +38641321379